Loading Events

“L’accesso civico e la democratizzazione delle politiche migratorie”

15 June 2021 @ 18:00 - 19:30

 

  • Past event

Details

Date:
15 June 2021
Time:
18:00 - 19:30
Event Category:
Academic Events

Ciclo di seminari “Eppur si muove” – Strumenti di tutela dei diritti dei migranti organizzato dalla Scuola di Dottorato di Ricerca in Diritto e Istituzioni

Terzo incontro:

“L’accesso civico e la democratizzazione delle politiche migratorie”

M. Consito (Unito), G. Crescini (ASGI), E. Frasca (UCLouvain)

Abstract:

Il seminario si propone di approfondire l’istituto dell’accesso civico nell’ambito delle politiche migratorie. Si indagheranno le potenzialità dello strumento, sia rispetto alla garanzia di maggior trasparenza nelle scelte decisionali e operative degli Stati membri e delle istituzioni europee, sia nel senso del rafforzamento dei diritti delle persone migranti. L’accesso ai documenti, infatti, può essere cruciale nel contesto di azioni di advocacy, ovvero nell’ambito di procedimenti contenziosi. Ne parleranno la prof.ssa Manuela Consito (Unito), la dott.ssa Eleonora Frasca (UCLouvain) e l’avv. Giulia Crescini.

Manuela Consito è professoressa associata di Diritto Amministrativo presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Torino, presso cui coordina anche la clinica di diritti umani e immigrazione (HRMLC). È membro di ADIM (Accademia Diritto delle Migrazioni) e il suo lavoro nell’ambito del diritto dell’immigrazione spazia dai temi dell’accoglienza, protezione e detenzione degli stranieri e richiedenti asilo, alla tutela dei minori stranieri non accompagnati, agli effetti del cambiamento climatico sulle migrazioni, all’inclusione e integrazione dei migranti.

Eleonora Frasca è dottoranda in diritto dell’Unione europea al centro Charles De Visscher per il diritto internazionale ed europeo (CeDIE) dell’Université Catholique de Louvain (UCLouvain, Belgio). La sua ricerca di dottorato tratta delle relazioni tra Unione europea e i Paesi africani in materia di migrazioni. Fa parte dell’équipe EDEM diretta da Sylvie Sarolea e di altri network di ricerca (ADiM, Kaldor Centre Emerging Scholars Network). Prima di iniziare il dottorato, ha lavorato nel settore associativo per l’ONG ICMC Europe sul tema dei Corridoi Umanitari e del Reinsediamento.

Giulia Vicini è impegnata nell’ambito del diritto alla protezione internazionale e ai diritti delle minoranze, si occupa del diritto all’ asilo e diritti dei minori e delle donne contro le discriminazioni e le pratiche illegittime. Avvocata e consulente giuridica, conduce ricerche ed interventi sul campo nei luoghi interessati dalle politiche europee ed italiane di riammissione dei cittadini stranieri e di controllo delle frontiere. Del 2017 è coordinatrice scientifica del progetto “Sciabaka e Oruka” di Asgi, associazione studi giuridici sull’immigrazione, che si occupa di esternalizzazione delle frontiere e promuove azioni di contenzioso in cooperazione con realtà della società civile africane.

Zoom link:

https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZwpcO6oqj0tGNEANPckMOBT1rLLNGTnzdZI